Sei in: Home

Webinar "Sostenere la motivazione dei giovani alla ripresa", lunedì 27 settembre 2021

Lunedì 27 settembre, alle ore 17.00, la psicologa dello sport, dott.ssa Francesca Vitali, terrà un webinar dal titolo "SOSTENERE LA MOTIVAZIONE DEI GIOVANI ALLA RIPRESA: IL RUOLO DEGLI ADULTI", rivolto a tutti i tecnici siciliani.
Si ritiene l'argomento di fondamentale importanza per aiutare il movimento rugby in questo inizio di stagione sportiva. L'incontro si svolgerà sulla piattaforma ZOOM, per partecipare basta cliccare sul seguente link all'orario indicato:
 
https://us02web.zoom.us/j/88068497969?pwd=TmQzeldOUDZmM3I2dG5IMjAzUTUydz09
 
ID riunione: 880 6849 7969
Passcode: 009744
 
Siete invitati a partecipare in massa!
Ultimo aggiornamento Giovedì 23 Settembre 2021 16:08

Le deleghe dei componenti del Consiglio regionale

Il Consiglio del Comitato regionale Sicilia FIR ha reso note le deleghe operative, assegnate agli stessi membri del Consiglio, secondo la seguente ripartizione:

Presidente: Gianni Saraceno – Minirugby - Propaganda / Femminile / Impiantistica / Impegno sociale / Bandi e Progetti / Rapporti istituzionali e relazioni esterne;

Vicepresidente e Consigliere: Stefano Massari – C.O.G. / Selezioni Regionali / Rapporti istituzionali Coni e Regione Siciliana / Legge 8;

Consigliere: Antonino Catanzaro – Seven / Beach / Tag / Touch / Old; per l'attività Seven si avvarrà della collaborazione, a titolo gratuito, di Attilio D'Asdia e Carmelo Mastroeni, che hanno manifestato la propria disponibilità;

Consigliere: Agatino Lazzara – Marketing / Acquisti / Promozione e sviluppo / Comunicazione;

Consigliere: Andrea Lo Celso – Minirugby - Propaganda / Femminile / Rapporti con i Club / Legge 8.

 
Ultimo aggiornamento Lunedì 30 Agosto 2021 15:56

“Ma non affondo” di Aristide Barraud

Ma non affondo, libro scritto dall'ex rugbista Aristide Barraud, non poteva non ricevere l'attenzione e l'interesse da parte del mondo della palla ovale. In Sicilia, il libro, edito da Operaincerta, sarà presentato a Ragusa, alla presenza dell’autore, l’11 settembre; il 12 sarà poi presentato a Palermo, il 13 a Siracusa e Catania, il 14 a Enna e Caltanissetta. Tutte le presentazioni hanno il patrocinio del Comitato regionale siciliano della Federazione Italiana Rugby.

Tutti ci ricordiamo dell’attacco del 13 novembre 2015 al “Bataclan” di Parigi. Quella notte, in realtà, gli obiettivi presi di mira dagli estremisti islamici furono diversi, ma tutti concentrati nella regione dell’Île-de-France. Alla fine si sono contati centotrenta morti e circa trecentocinquanta feriti, in modo più o meno grave. Tra quest’ultimi c’era anche Aristide Barraud, una delle promesse del rugby transalpino.

 Aristide all’epoca aveva ventisei anni e da poco più di due anni si era trasferito in Italia. Giocava nel Mogliano, in Top 12, e prima, in Francia, aveva vestito le maglie del Massy, dello Stade Français e, in Italia, del Lyons Piacenza. Quella maledetta sera lui è davanti al ristorante “La Petite Cambodge”, con gli amici e la sorella. Le pallottole gli fratturano diverse costole, gli perforano un polmone, gli sbriciolano una caviglia. Arriva in ospedale che è in condizioni disperate, al punto che i medici preferiscono prestare le prime cure agli altri feriti, “tanto per lui c’è poco da fare”. E invece Aristide tiene duro, viene operato e si riprende. E vuole ricominciare a giocare. Sei mesi dopo torna a Mogliano e inizia ad allenarsi. Ma il rugby è uno sport di contatto e gli scontri, anche in allenamento, sono duri. E così, seppur a malincuore, decidere di appendere le scarpe bullonate al chiodo.

Allegati:
Scarica questo file (affondo_cover.jpg)affondo_cover.jpg324 Kb
Ultimo aggiornamento Mercoledì 25 Agosto 2021 10:00 Leggi tutto...

PROTOCOLLO AGGIORNATO: GREEN PASS OBBLIGATORIO PER L'ACCESSO ALLE PALESTRE ED AGLI SPOGLIATOI

La Federazione Italiana Rugby ha pubblicato la versione, aggiornata al 6 agosto, del protocollo per lo svolgimento degli allenamenti e dell’attività agonistica nazionale. La nuova versione recepisce le indicazioni del Decreto Legge 105/2021 pubblicato in Gazzetta Ufficiale il 23 luglio contenente misure urgenti per fronteggiare l’emergenza epidemiologica e per l’esercizio in sicurezza di attività sociali ed economiche. 

Il protocollo, aggiornato dalla struttura sanitaria e legale della FIR, si fonda – coerentemente alla volontà di FIR di sensibilizzare e sostenere la campagna vaccinale nel nostro Paese - sull’utilizzo del “Green Pass”, rilasciato dal Servizio Sanitario Nazionale a tutti coloro sottoposti a vaccino o negativi a tampone nelle 48 ore precedenti, per accedere presso palestre e spogliatoi, per tutti i tesserati di età superiore ai dodici anni.  

Oltre a ciò, il protocollo prevede controlli differenziati in base al completamento parziale o totale del ciclo vaccinale per la partecipazione all’attività di allenamento e all’attività agonistica, al fine di garantire la massima tutela della salute dei partecipanti e contribuire a limitare le possibilità di contagio. La versione aggiornata del protocollo recepisce anche le nuove indicazioni sulla capienza massima consentita negli stadi e all’interno dei palazzetti in Zona Bianca e Zona Gialla, con possibilità di accogliere sino al 50% del pubblico all’aperto nel primo caso e non oltre i 2500 spettatori nel secondo.

Allegati:
Scarica questo file (ProtocolloFIR060821.pdf)ProtocolloFIR060821.pdf3431 Kb
Ultimo aggiornamento Mercoledì 11 Agosto 2021 06:22 Leggi tutto...

FIR SENSIBILIZZA AD ADERIRE ALLA CAMPAGNA VACCINALE

FIR SENSIBILIZZA I PROPRI TESSERATI AD ADERIRE ALLA CAMPAGNA VACCINALE PER RIPARTIRE TUTTI INSIEME, IN SICUREZZA, NELLA STAGIONE SPORTIVA 2021/22

La Federazione Italiana Rugby, visto il decreto della Presidenza del Consiglio dei Ministri del 22 luglio in tema di misure urgenti per fronteggiare l'emergenza epidemiologica da COVID-19 e per l'esercizio in sicurezza di attività sociali ed economiche, ha rivolto a tutti i presidenti di società l'invito a garantire - in coerenza con le più recenti disposizioni governative - la piena copertura vaccinale dei propri tesserati, per un ritorno sui campi da gioco, nei mesi a venire, nella massima sicurezza.

Con una lettera ai dirigenti di tutti i club affiliati, il Presidente Marzio Innocenti ha manifestato il pieno supporto della Federazione alla campagna vaccinale in atto, quale strumento imprescindibile per poter tornare, dalla prossima stagione, a poter vivere appieno su tutti i campi d'Italia la passione per la palla ovale.

Leggi tutto...

Nuovo Consiglio nazionale CNAr: c'è Paolo Schilirò

E’ Claudio Giacomel, ex fischietto internazionale originario di San Donà di Piave, il nuovo Presidente della Commissione Nazionale Arbitri di FIR. Il sessantasettenne dirigente arbitrale è stato nominato, come previsto dallo Statuto, dal Consiglio Federale della FIR riunito a Roma venerdì 16 luglio. 

Succede a Mauro Dordolo, alla guida del settore arbitrale nel precedente mandato e che proseguirà il proprio impegno quale membro del Consiglio CNAr. All’interno del Consiglio CNAr, insieme al Presidente Giacomel ed a Dordolo, sono stati nominati Mario Borgato, Roberto Carra, Giuseppe Ruta, Paolo Schilirò e, come rappresentante dell’Area Tecnica FIR, il CT della Nazionale Femminile Andrea Di Giandomenico.

Pagina 1 di 171

Calendario

<< Settembre 2021 >> 
 Lu  Ma  Me  Gi  Ve  Sa  Do 
    1  2  3  4  5
  6  7  8  9101112
13141516171819
20212223242526
27282930   

Contatti