Sei in: Il Comitato La Nazionale Siciliana di rugby prende forma

La Nazionale Siciliana di rugby prende forma

E-mail Stampa PDF

Completato lo staff tecnico con il preparatore atletico Raffaele Marino ed il fisioterapista dott. Gaetano Caluccio, la Nazionale Siciliana che affronterà Malta il 22 febbraio si accinge a definire i convocati per la partita.
Il trio dei tecnici Ezio Vittorio – Saro Buscema – Bevan Patrick Ryan ha stilato un elenco di “papabili” che si incontreranno domani alle 18 allo stadio del rugby “S. Maria Goretti” di Catania per una sessione comune di allenamento che porterà all'elenco definitivo dei 23 atleti che prenderanno parte al “derby del Mediterraneo”.

Ecco i primi nomi che parteciperanno all'allenamento di domani, a cui si aggiungeranno in loco gli atleti provenienti dalle altre società rugbystiche isolane:

Amatori Catania: Ardito, Palmieri, Guglielmino, Camino, Montedoro, Di Paola, Borina, Parisi, Campisi;

Padua Ragusa: Ferrara, Iacono Cristian, Iacono Stefano, Iacono Giuseppe;

Briganti Librino: Scrofani, Caruso, Lombardo, Cafaro;

Amatori Palermo: Riolo, Salamone, Di Chiara;

Fiamme Oro Roma: Suaria;

Rugby Reggio Calabria: Vasta;

Amatori Messina: Catania, Musicò, Di Trapani, Morabito, Dejean, Santilano, Gorgone, Blandino;

Nissa: Viscuso, Nicolosi, Di Maura, Lo Celso, Carbone.

L'obiettivo è quello selezionare una squadra che sia tanto rappresentativa quanto competitiva e vincente per lanciare la sfida alla Nazionale Maltese, allenata dal gallese Damian Neill e che vanta in formazione atleti provenienti da clubs britannici ed australiani.

L'incontro è patrocinato dalla campagna di comunicazione Respectry, approntata da Rugbylja per diffondere il concetto del rispetto quale valore fondamentale del rugby.

La giornata del 22 inizierà alle 10 con le selezioni Seven di Italia, Germania ed Israele che, dopo lo stage di allenamenti congiunti dei giorni precedenti, fino alle 16 di quel giorno allo Stadio “Tupparello” di Acireale si alterneranno alle formazioni under 12 ed under 14 delle società isolane che parteciperanno al concentramento ufficiale loro dedicato, con in più l'allegria dell'intrattenimento per i più piccoli garantito dal noto ed apprezzato carnevale acese. Alle 18 sarà il turno del rugby a XV con Sicilia-Malta, incontro destinato a diventare una “classica”, anche nell'ottica di rendere la Nazionale Siciliana una realtà stabile, organizzata e continuativa.

Soddisfazione è stata espressa dal Presidente del Comitato Regionale Siciliano F.I.R. e Manager dell'Italia Seven, Orazio Arancio, che ha sottolineato come i sacrifici ed il lavoro sin qui svolto stanno iniziando a portare frutto ed a porre le basi per il futuro del rugby in Sicilia, con una giornata “a tutto rugby” che certamente richiamerà il pubblico delle grandi occasioni e l'entusiasmo di appassionati e curiosi.

L'evento è realizzato con il sostegno della Sibeg S.r.l. tramite la sponsorizzazione con il marchio Powerade, sport drink che sarà in campo a disposizione di tutti gli atleti in campo al pari di quanto già accade con le nazionali di rugby di Australia, Nuova Zelanda ed Irlanda.

Files:
CRS_FIR_cs_110214
CRS_FIR_cs_110214
Data 2014-02-11 Dimensioni 231.7 KB Download 31

Calendario

<< Marzo 2017 >> 
 Lu  Ma  Me  Gi  Ve  Sa  Do 
    1  2  3  4  5
  6  7  8  9101112
13141516171819
20212223242526
2728293031  

Contatti