Sei in: Il Comitato In netta crescita il rugby femminile in Sicilia

In netta crescita il rugby femminile in Sicilia

E-mail Stampa PDF

Inizia in grande il 2015 del rugby femminile in Sicilia: sono infatti ben quattro le formazioni che adesso prendono parte al girone siciliano di Coppa Italia, dedicato al rugby seven.

Amatori Ladies Catania, Audax Ragusa, Iron Ladies Palermo e Padua Ragusa sono le squadre che, grazie al volano della variante olimpica del rugby, fanno ben sperare per un futuro anche a XV della palla ovale isolana “in rosa”. Congratulazioni giungono quindi per l'accresciuta consistenza del movimento femminile, grazie all'impegno di Giuliana Campanella, tecnico delegato al settore, e a tutte le società (partecipanti e non al torneo) che si stanno impegnando alacremente per il raggiungimento di obiettivi sempre più ambiziosi.

 

***

 

Quarta visita del tecnico della Nazionale Italiana rugby seven, Andy Vilk, all'Accademia Territoriale FIR di Catania. Il tecnico inglese, al termine dell'allenamento, si è detto felice per l'entusiasmo con cui è stato accolto, complimentandosi per la partecipazione ed il livello umano e tecnico, dando vita ad una giornata di crescita e condivisione che ha lo ha molto divertito in prima persona.

 

***

 

Unanimi apprezzamenti giungono per due convegni svoltisi negli scorsi giorni. Martedì 27 gennaio sono partite le iniziative per celebrare gli 80 anni dalla nascita del rugby a Messina: il convegno “Settore Giovanile: Oggi e Domani...” ha visto, tra gli altri, la partecipazione di Carlo Orlandi, già tallonatore della Nazionale Italiana ed oggi tecnico e formatore. In programma altri due appuntamenti, il 24 marzo ed il 21 aprile, oltre a mostre e tornei che arricchiranno un programma che si concluderà domenica 3 maggio. E a Ragusa il 31 gennaio è andato in scena alla Scuola dello Sport del Coni il convegno "L'alimentazione razionale negli sport di squadra", organizzato dal Rugby Audax Clan di Ragusa con il patrocinio del CONI e della FIR Sicilia e con la partecipazione della Passalacqua Basket – Virtus Eirene Ragusa. L'appuntamento si è rivelato una importante occasione di dibattito su «un tema, quello dell'alimentazione, di fondamentale utilità per il rugby – ha commentato il Presidente FIR Sicilia, Orazio Arancio - la prestazione sportiva passa anche da una mirata alimentazione, per vincere non basta solo allenarsi».

 

***

Dal Comitato Regionale Siciliano FIR e da tutto il movimento rugbystico siciliano va un grosso “in bocca al lupo” a Jacques Brunel e alla Nazionale Italiana per l'esordio nel 6 Nazioni con l'Irlanda all'”Olimpico” di Roma. Auguri giungono anche alle altre nazionali in campo, tra le quali la Nazionale femminile, che vede nello staff i siciliani Tito Cicciò (assistant coach) e Giuliana Campanella (team manager), in campo al “Lodigiani” di Firenze, e l'Italia Under 20 che, allo Stadio “Pozzo-Lamarmora” di Biella, vedrà la presenza del siciliano Vincenzo Barbuscia in maglia azzurra all'esordio nel 6 Nazioni di categoria, contro i pari età irlandesi.

Files:
CRS_FIR_cs_030215
CRS_FIR_cs_030215
Data 2015-02-03 Dimensioni 231.26 KB Download 8

Calendario

<< Agosto 2017 >> 
 Lu  Ma  Me  Gi  Ve  Sa  Do 
   1  2  3  4  5  6
  7  8  910111213
14151617181920
21222324252627
28293031   

Contatti