Sei in: Il Comitato Al Malvagno nasce la casa del rugby palermitano

Al Malvagno nasce la casa del rugby palermitano

E-mail Stampa PDF

È stata deliberata dalla giunta del Comune di Palermo (delibera 90 del 9 maggio scorso ai sensi del decreto 185/2015) la concessione gratuita dei campi Malvagno di cui beneficeranno otto società rugbystiche palermitane per un totale di circa 300 tesserati.

Un traguardo fondamentale per il rugby siciliano, raggiunto grazie all'interessamento del Comitato Regionale Siciliano della Federugby, il cui Presidente, Orazio Arancio, ha così commentato: «Uno degli obiettivi che questo Comitato si è prefissato sin dall'insediamento è quello di fare in modo che il rugby abbia un suo impianto di riferimento in ogni provincia, non solo in quelle “storiche”. Il potenziale di Palermo e della sua provincia è del tutto irrinunciabile per il rugby siciliano, eppure sin qui non è stato adeguatamente sfruttato. La notizia della concessione del Malvagno, che giunge al culmine di un percorso di certo impegnativo e compiutosi grazie alla sensibilità dell'amministrazione del Sindaco Leoluca Orlando e dell'assessore allo Sport Luciano Abbonato, è l'avveramento del sogno dei rugbysti palermitani. A nome della Fir rivolgo un sentito grazie anche al Presidente Coni Sicilia, dott. Sergio D'Antoni, per il suo sostegno, e a tutti coloro i quali hanno permesso questo successo. Sono certo che le società palermitane sapranno sfruttare quest'occasione per lanciare definitivamente il movimento rugbystico palermitano: in futuro ci darà ampie soddisfazioni. Ed auspico che questa iniziativa possa fare da apripista per altre amministrazioni comunali nel dare vita ad altre case per il rugby in tutta la Sicilia».

La concessione durerà non meno di nove anni, e prevede un investimento ammontante a €140.000, di cui 100.000 a carico della Fir e del Coni, la rimanente parte a carico delle società (I.C.S. Cavour, I.C.S. G. Marconi, I.C.S. G. Falcone, Rugby Palermo, Iron Ladies, Palermo Rugby, Amatori Palermo Rugby, Amatori Palermo Junior Rugby), attraverso forme di finanziamento normate. Ospitate all'interno del Parco della Favorita e soggette quindi a vincolo della Sovrintendenza, le strutture saranno oggetto di ristrutturazione.

Entusiasta per la notizia il Presidente Coni Sicilia, Sergio D'Antoni, che ha affermato: «È un buon traguardo per lo sport siciliano: auguri di buon lavoro al movimento ed alle società di rugby palermitane che finalmente hanno una casa».

 

* * *

 

Inattesa e graditissima visita a Catania del nuovo Vice Presidente della New Zealand Rugby Union, nonché futuro Presidente della stessa, Maurice Trapp. Incontratosi con il Presidente Fir Sicilia, Orazio Arancio, e con Mariano Falsaperla, ex dell'Amatori Catania e compagno di squadra di Trapp nella Rugby Roma degli anni '80, il Vice Presidente della NZRU sarà domani in visita sull'Etna, accompagnato da un altro ex rugbysta doc, il Comandante del Nucleo Operativo del Corpo Forestale Luca Ferlito.

Arancio-Trapp-Falsaperla

* * *

Si è svolta, come richiesto dall'assessorato regionale allo Sport, la riunione del Consiglio del Comitato Regionale Siciliano Fir, per la deliberazione del piano di riparto dei contributi previsti dalla legge regionale 8/78. All'unanimità il Consiglio ha deliberato di applicare lo stesso criterio della precedente stagione, mediante riparto sulla base dei kilometri effettivamente percorsi per la partecipazione ai campionati categorie Under 14, Under 16 ed Under 18.

 

* * *

Ed è partita la “spedizione” della selezione femminile siciliana Under 14 alla volta del prestigioso Torneo Topolino di Treviso. Guidate dal Tecnico Regionale Femminile, Giuliana Campanella, le ragazze siciliane sono alla prima esperienza ad uno degli eventi più importanti in Europa per il rugby juniores. Alle nostre portabandiera, auguriamo di farsi onore, ma soprattutto il massimo divertimento.

Files:
CRS_FIR_cs_130516
CRS_FIR_cs_130516
Data 2016-05-13 Dimensioni 152.53 KB Download 9

Calendario

<< Marzo 2017 >> 
 Lu  Ma  Me  Gi  Ve  Sa  Do 
    1  2  3  4  5
  6  7  8  9101112
13141516171819
20212223242526
2728293031  

Contatti